Ricette

Risotto radicchio lungo e gorgonzola

Ingredienti: 500 gr. di riso, 1 cipolla, 1 ceppo di radicchio lungo, 1 bicchiere di vino rosso, Brodo vegetale, 100 gr. gorgonzola, Parmigiano grattugiato qb, Olio evo e sale qb.

Fate un trito con la cipolla e mettetela ad appassire nell’olio evo. Aggiungere il riso e fatelo scottare poi aggiungete il bicchiere di vino rosso, fatelo evaporare e poi aggiungete il radicchio tagliato. Fate cuocere il tutto aggiungendo brodo quando necessario. Quando il riso è pronto aggiungete il Gorgonzola tagliato a cubetti e il parmigiano reggiano grattugiato, mantecare e servire.



Spaghetti alla "carbonara" di radicchio variegato

Ingredienti per 2 persone. 160 gr. di spaghetti, 1 finocchio già lessato, 1 carota, 5-6 foglie di radicchio variegato, 2 uova, 4 cucchiai di parmigiano gratuggiato, olio extra-vergine, sale, pepe

PREPARAZIONE: Grattugiate finemente la carota, tagliate a pezzetti il finocchio e le foglie di radicchio. Fate cuocere le verdure in una padella con un po' di olio per circa 10 minuti. Regolate di sale. Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una scodella sbattete con una frusta le uova con il parmigiano ed un pizzico di pepe. Quando la pasta è cotta, scolatela e aggiungetela nella padella delle verdure. versatevi il composto di uova e parmigiano e mescolate velocemente.



Insalata "nord e sud" con radicchio semilungo

Ingredienti: Radicchio semilungo, formaggio Brie, mandarini di Calabria, cipolla rossa di Tropea, 1 cucchiaio di aceto bianco, olio extravergine d'oliva, sale, pepe

PREPARAZIONE: Affettate sottilmente della cipolla rossa di Tropea e lasciatela in ammollo in acqua, ghiaccio e un cucchiaio di aceto bianco per circa mezz'ora. Lavate il radicchio e spezzettate le foglie con le mani. Tagliate a fettine il brie. Stando sopra una scodella pelate un mandarino al vivo e ricavatene gli spicchi. Strizzate quindi le sottili bucce avanzate dalla pelatura, ricavandone il succo. Nella stessa scodella aggiungete un pizzico di sale e un po' di pepe nero. Sbattete con una forchetta per far sciogliere il sale. Aggiungete due cucchiai di olio extravergine e sbattete bene per ottenere una emulsione. Disponete al centro del piatto il radicchio. Distribuite a raggera gli spicchi di mandarino, e tutt'intorno mettete la cipolla che avrete ben scolato dall'acqua di ammollo. Completate con le fettine di brie. Versate sopra tutti gli ingredienti, l'emulsione di succo di mandarino e olio e servite.



Involtini di pollo con radicchio rosso e crescenza

Ingredienti:4 fette di petto di pollo, 1/2 cespo di radicchio di Chioggia (forse anche meno), 70 gr di formaggio crescenza, 2 rametti di rosmarino, 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, un goccio di vino bianco, sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE: Lavate il radicchio e tagliatelo molto finemente. Mettetelo in una ciotola, aggiungete la crescenza, un pizzico di sale e del pepe a piacere. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti. Battete le fette di petto di pollo e distribuite al centro di ogni fettina circa due cucchiai della farcia di radicchio e crescenza. Arrotolate richiudendo bene anche le estremità e fermate ogni involtino con due stuzzicadenti.
Fate cuocere in padella con l'olio e il rosmarino rigirando gli involtini su tutti i lati (circa 15 minuti). Quando sono ben dorati sfumate con un goccio di vino bianco e lasciate cuocere ancora 5 minuti. Salate leggermente in superficie a fine cottura.



Strozzapreti con radicchio trevigiano e pancetta croccante

Ingredienti: 400g di farina mista: 00 (320g) e di grano tenero e di semola di granoduro (80g), 250g di acqua tiepida, 500g di radicchio trevigiano, 100g di pancetta arrotolata (stagionata), 1 spicchio d'aglio, 1 rametto di rosmarino, 2 foglie di salvia, 1 pizzico di sale, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1/2 bicchiere di vino rosso (Sangiovese o Chianti), 2 cucchiai di pinoli (50 g), 100g di pecorino grattugiato, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 1 spruzzata di pepe nero grattugiato fresco.

PREPARAZIONE: Confezionare gli strozzapreti con acqua e farina. Mettere sul fuoco una pentola con acqua salata e portare a bollore. Intanto, lavare e tagliare a striscioline il radicchio. Fare un trito con sale,rosmarino, salvia, aglio. Con questo trito, in una terrina,condire il radicchio. Mettere sul fuoco un tegame largo e alto con la capienza giusta a contenere gli strozzapreti conditi,scaldare l'olio nel tegame, aggiungere il radicchio condito. Cuocere due minuti a fuoco vivace sempre mescolando velocemente fino a tostare completamente il radicchio.
Quando il radicchio avrà asciugato tutto il liquido di cottura, bagnare con il vino rosso e lasciar evaporare a fiamma alta mescolando. Scolare gli strozzapreti, che nel frattempo avrete tuffato nell'acqua bollente salata e cotto per pochi minuti. Unire gli strozzapreti al radicchio nello stesso tegame che avrete usato per stufare la verdura. Mantecare sulla fiamma vivace,aiutandosi con acqua di cottura quando serve. Prima di spegnere la fiamma unire i pinoli, il prezzemolo tritato. A fuoco spento unire la pancetta, il pecorino grattugiato e una generosa grattata di pepe nero.



Torta di carote con mandorle e pinoli

Ingredienti: 5 uova, 250 gr. di zucchero semolato, 250 gr. di carote, 75 gr. di farina 00, 1 bustina di lievito (circa 14 gr.), 200 gr. di mandorle pelate, 100 gr. di pinoli, scorza di limone, 1 noce di burro, 1 pizzico di sale fino.

PREPARAZIONE: Prendete le uova e dividete i rossi dai bianchi. Montate i bianchi a neve ben ferma con un pizzico di sale (ma proprio un pizzico) e teneteli da parte. Sbattete i rossi con lo zucchero fino a farli diventare chiari e spumosi. Spuntate e pelate le carote e grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Aggiungetele quindi ai rossi d'uovo. Unite anche la farina 00 e le mandorle che avrete precedentemente tritato molto finemente. Mescolate per amalgamare gli ingredienti.
Aggiungete un po' di scorza di limone grattugiata e quasi tutti i pinoli. Unite il lievito e mescolate ancora. Per ultimo aggiungete i bianchi a neve e mescolate delicatamente dal basso verso l'alto senza smontarli, fino ad incorporali bene al resto degli ingredienti. Versate il composto ottenuto in una teglia a cerniera da 24 cm di diametro, leggermente imburrata e infarinata. Distribuite sulla superficie i pinoli rimasti e infornate a 180° per circa 30 minuti.